Guida Weekend Bari: al via il Carnevale di Putignano e i Foodparty di Città dei Bimbi!

di Barbara De Ruggieri

Ci siamo amici: partono questo weekend gli attesi FOODPARTIES di Città dei bimbi! Bimbi e adulti insieme per preparare un menù completo dall’antipasto al dolce sotto la guida dell’esperta chef Mariagrazia Antifora.

Posti limitati! Trovate tutte le info qui

Che aspettate…let’s cook together!

Info Mail e informazioni sull’iscrizione: amministrazione@cittadeibimbi.it

…e per chi c’era e chi vuole sapere com’è andata l’anno scorso ecco il fotoracconto dei Foodparties 2017!

Venerdì 26 gennaio

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi 

Art attack da Meridie 140 ancora più Family!

Venerdì 26 gennaio a grande richiesta si realizzano le lavagnette decorate: simpatiche , colorate, originali, per abbellire le stanzette o qualsiasi altro posto della casa. 

Per le mamme una proposta super: mentre i bambini saranno occupati nel laboratorio, a disposizione per tutte un Salotto di psicologia estetica a cura di Stefania Curci del centro Kaleida in via Putignani 241 ( a due passi da Meridie). 

Uno spazio in cui scoprire le tecniche make-up flash e i segreti dei professionisti del settore beauty, approfondire il mondo dei “colori amici” per ogni donna in base ai propri colori naturali, confrontarsi sui temi dell’immagine corporea e della cura di sé.  

Contributo laboratorio 10,00 euro; salotto estetico gratuito.

Per informazioni e prenotazioni telefonare a 3476064210

 

 

 I Laboratori del Carnevale di Putignano

In occasione del Carnevale, la Fondazione Carnevale di Putignano organizza una serie di attività, incontri ed eventi laboratoriali.

Venerdì 26 gennaio dalle 17.00 alle 19.00 presso il Museo Civico Principe Guglielmo Romanazzi Carducci di Santo Mauro in Piazza Plebiscito si terrà Bi.A Laboratori – Letture a Palazzo a cura dell’Assessorato alla Cultura Comune di Putignano e a seguire l’Inaugurazione “Tutto comincia da qui”, mostra di bozzetti del Carnevale di Putignano.

Dalle ore 18.00 alle ore 21.00 in via Porta Barsento 10, invece, si terrà un Mini-corso di cartapesta per bambini a cura di Coworking Barsento10 e Museo Diffuso del Carnevale di Putignano. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 327 8957407.

Sabato 27 gennaio

A mani libere: un’opera collettiva e una chiamata alla cooperazione

Da sabato 27 gennaio fino al 17 febbraio al fortino  Sant’Antonio sarà allestita la mostra/laboratorio “A MANI LIBERE”, che proporrà un allestimento di sculture in Malta di Geris, dipinti eseguiti secondo l’antica tecnica iconografica del maestro d’arte Maria Pierno.

L’evento è realizzato da Casa atelier MALTA DI GERIS arte-design in collaborazione con la cooperativa sociale ULIXES, le associazioni ANSPI Santa Annunziata e TRACIALAND Europa-Italia e col patrocinio gratuito del Comune di Bari, dell’Arcidiocesi Bari – Bitonto e della Pontificia Basilica di San Nicola.

La mostra si arricchirà di un’opera realizzata con i ragazzi della città vecchia di Bari e degli elaborati in Malta di Geris realizzati, durante il laboratorio didattico di manipolazione, dai bimbi del Circolo d’infanzia 1° settore, che fa capo alla dirigente scolastica Rossella Peparello.  L’esposizione è funzionale alla introduzione ai laboratori, che di fatto rappresentano il nucleo portante dell’evento.

L’obiettivo di questi incontri formativi sarà quello di suscitare, attraverso l’espressione creativa, un’attenzione alla “cosa bella” e alla “cosa di tutti” facendo diventare protagonisti di un’azione gli stessi partecipanti.  Il frutto di questi laboratori sarà una grande opera collettiva: un mosaico in Malta di Geris. Un’opera unica e realizzata dalle mani di quanti si saranno fermati anche solo per un incontro in laboratorio. La realizzazione collettiva dell’opera sarà anche un invito a partecipare ad una seconda azione volontaria: portare a casa una tessera del mosaico, contribuendo con una donazione in favore del fondo per il recupero dei beni artistici. Un segno di partecipazione alla “cosa di tutti”, custodendo a casa propria parte di un un’opera collettiva.

Durante l’intero periodo espositivo saranno organizzati  incontri dedicati alla relazione fra cultura della bellezza, rigenerazione sociale e lavoro. I laboratori, di fatto, rappresenteranno quasi un’azione dimostrativa a sostegno dei temi oggetto di discussione. Un’azione di impegno sociale finalizzata ad offrire sostegno e sollecitazioni ai giovani della città vecchia e non solo. L’attività laboratoriale cercherà anche di stimolare il recupero di una cultura della manualità passando attraverso la cultura della bellezza come linguaggio. Tutto ciò si inquadra in quella che può essere intesa come un’azione di recupero di una scuola di arti e mestieri in chiave contemporanea.

L’attività didattica per la realizzazione del mosaico collettivo si svolgerà nei pomeriggi infrasettimanali, dal lunedì al venerdì,  dalle ore 17.00 alle 19.00. Grazie alle potenzialità espressive della Malta di Geris, materiale naturale e duttile , saranno organizzati anche alcuni laboratori correlati che arricchiranno la proposta formativa durante l’intero periodo espositivo, come “Art-design MDG “– progettare con la Malta, “Varchi di Puglia “ – presentazione del libro e modellazione del sasso che racconta, “Legno e Malta” – intarsio creativo, “Bari multietnica souvenir” – realizzazione di un souvenir  per raccontare insieme di una città multiculturale ed accogliente quale è  Bari.

I sabato e le domeniche, invece, si terranno gli incontri tematici. Il primo, 27 gennaio 2018 ore 17.00, dal titolo La bellezza è di tutti, affronta il tema dal punto di vista filosofico (concetto di bellezza e tensione verso essa) e sociologico (l’uomo portatore sano di bellezza, luci e ombre, analisi sociologica con focus sul territorio della Città vecchia di Bari).

A chiusura dell’evento, sabato 17 febbraio, sarà presentata l’opera collettiva, dagli stessi partecipanti al laboratorio.

 

Le Finali della Del Monte® Coppa Italia al Palaflorio 

Si svolgerà nel PalaFlorio di Bari il 27 e 28 gennaio la sessione finale della 40° edizione della Coppa Italia Serie A di pallavolo maschile.

Saranno sei le squadre che scenderanno sul Gerflor tricolore, pronte a dare spettacolo. In corsa per la conquista della Del Monte® Coppa Italia SuperLega le stesse quattro formazioni che si sono battute ad inizio stagione per la Del Monte® Supercoppa: Cucine Lube Civitanova e Azimut Modena si affronteranno nella prima Semifinale di sabato, a seguire la seconda partita tra Diatec Trentino e Sir Safety Conad Perugia.

Di seguito il programma completo della due giorni pugliese:

Sabato 27 gennaio 2018, ore 15.30
1a Semifinale: Cucine Lube Civitanova – Azimut Modena (Diretta RAI Sport + HD)

Sabato 27 gennaio 2018, ore 18.00
2a Semifinale: Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia (Diretta RAI Sport + HD)

Domenica 28 gennaio 2018, ore 14.00
Finale Del Monte Coppa Italia Serie A2 (Diretta Lega Volley Channel)
Ceramica Scarabeo Roma – Caloni Agnelli Bergamo

Domenica 28 gennaio 2018, ore 17.30
Finale Del Monte Coppa Italia SuperLega Diretta (RAI Sport + HD)

 

“Anna, Bruno e le storie per non dimenticare” alla Biblioteca dei ragazzi 

Sabato 27 gennaio dalle 18.00 alle 20.00 presso la Biblioteca di ragazzi a Parco Largo 2 giugno a Bari si svolgerà una staffetta di letture a più voci ed ad alta voce per ricordare la Shoah. In tale occasione la biblioteca sarà eccezionalmente aperta sino alle 21.00.

 

Leggere le fiabe alla Casa delle Culture di Mola di Bari 

Riparte la rassegna rivolta al mondo dell’infanzia “Leggere le fiabe”, organizzata dalla compagnia Diaghilev presso la Casa delle Culture di Mola di Bari nel Palazzo San Domenico – ex Municipio in Piazza degli Eroi, 6 nell’ambito del Progetto Arti_fici/Bollenti Spiriti promosso dal Comune di Mola di Bari Assessorato alla Cultura, dalla Regione Puglia Assessorato alle Politiche Giovanili e dall’Unione Europea.
L’iniziativa, giunta alla 4^ edizione, è riservata ai bambini di età compresa tra 4 e 10 anni e alle famiglie e prevede un ciclo di letture animate di alcune tra le fiabe più belle e più note, eseguite dagli attori della compagnia Diaghilev e musicate dagli studenti del liceo musicale “Luigi Russo” di Monopoli.
Dieci appuntamenti di sabato pomeriggio alle ore 17.30 dal 27 gennaio al 19 maggio 2018 per provare a scoprire insieme il fascino del racconto.

Sabato 27 gennaio alle ore 17.30 la lettura Brundibar di Hans Krása, opera composta nel campo di concentramento di Terezin, con Elisabetta Aloia e musiche eseguite dagli studenti
del Liceo Musicale di Monopoli.

Ingresso gratuito per i bambini dai 7 anni in su e gli accompagnatori sino ad esaurimento dei posti con prenotazione obbligatoria. Per informazioni telefonare al 347 1788446 o 333 1260425.

 

Domenica 28 gennaio

Bookcrossing & co. alla Biblioteca dei Ragazzi

Domenica 28 gennaio dalle 13.00 alle 13.00 presso la Biblioteca di ragazzi a Parco Largo 2 giugno a Bari si svolgerà il consueto appuntamento mensile per lo scambio, il riciclo e il riuso di libri e oggetti.

L’iniziativa “Piazza del Baratto” ha lo scopo di riprendere una pratica antichissima e ancora oggi molto diffusa in diversi paesi nel mondo, secondo la quale le persone, non
possedendo denaro, scambiano i propri beni attribuendo agli stessi un valore che prescinde da quello economico e che è legato alla sfera dei ricordi, dell’utilità e delle qualitàintrinseche dell’oggetto.

Da dieci anni il Gruppo Consumo Critico dell’ADIRT (Associazione Difesa Insediamenti Rupestri e Territorio), organizzatore della Piazza del Baratto, propone lo scambio, il riciclo e il riuso di oggetti dimenticati. Si pensi a quanto essi possano servire agli altri e quanto uno scambio possa aiutare l’ambiente e invertire la tendenza al consumismo. Si scoprirà così che l’oggetto inutile per qualcuno, fa luccicare gli occhi di un altro, che si può risparmiare barattando beni e servizi e finanche tempo, che c’è un circolo virtuoso che si attiva ogni volta che tra due persone c’è uno scambio: di oggetti, di idee, ma soprattutto di emozioni. Perché in ogni cosa c’è una storia che aspetta di essere raccontata, e in ogni persona una voce che aspetta di essere ascoltata.

Ingresso gratuito. Per informazioni scrivere a lapiazzadelbarattobari@gmail.com o telefonare a 320 4160499

 

Al via il Carnevale di Putignano!

Da domenica 28 gennaio a martedì 13 febbraio torna il Carnevale di Putignano: 4 settimane di divertimento, 4 corsi mascherati per ammirare i giganti di cartapesta, feste, concerti, eventi, appuntamenti culturali ed enogastronomici per vivere una Puglia che sa sempre sorprendere.

Ampia scelta per domenica 28 gennaio:

  • dalle 9.30 alle 13.00 le Visite guidate alla Grotta Santuario di San Michele in Monte Laureto a cura della Proloco Putignano (info e prenotazioni 080 2475697 – 338 9987334)
  • dalle ore 10.00 alle ore 21.00 Apertura straordinaria del Museo Diffuso del Carnevale di Putignano a cura di Centro Internazionale di Ricerca e Studi su Carnevale Maschera e Satira (info e prenotazioni 327 8957407)
  • dalle ore 10.30 alle ore 24.00 lungo il percorso mascherato INFO POINT IN MUSIC – Intrattenimento e animazione by Enzo Calabritta
  • dalle ore 10.30 alle ore 15.30 lungo il percorso mascherato e centro storico Propagginanti in Tour – La magia dell’antico rito delle Propaggini tra canti popolari e tradizioni contadine

Alle ore 15.30 inizia la Parata con, in apertura,  DANCER’S THINGS – Coreografia a cura di Macia Del Prete.

Sul sito web www.carnevalediputignano.it disponibile il programma completo e le informazioni utili all’acquisto dei biglietti. Info utili anche sulla pagina Facebook 

 

Visite guidate a Bari vecchia: itinerario degli Archi
Il circolo Acli – Dalfino organizza doenica 28 gennaio alle ore 10.30 una visita guidata con itinerario degli “ARCHI” della Città vecchia di Bari.

Nel percorso soste sottostanti Archi come “Uarche vasce”, “Uarche de la Masciare”, “Uarche de le Meraviglie” ed altri con ascolto di narrazione di antiche leggende provenienti dalla tradizione popolare in dialetto barese.

Incontro alle ore 10.15 in Piazza Cattedrale con avvio visita guidata alle ore 10.30.

Informazioni e prenotazioni al 080 5210355.

 

SpazioVINILE al Macko Tattoo Shop di Bari

Ritorna l’appuntamento mensile per gli appassionati del disco usato e da collezione in una veste rinnovata e in un nuovo contenitore. Si chiama SpazioVINILE e ha luogo ogni ultima domenica del mese nella sede del Macko Tattoo Shop in via de Rossi, 9 a Bari dalle 08.30 alle 13.30. Un nuovo punto di riferimento per chi è alla ricerca di chicche e rarità dei propri artisti preferiti proposte da collezionisti, ma anche per ascoltare musica durante l’happening.
Diretta radiofonica a cura di Radio Dee Jay Team Web, che proporrà accurate selezioni musicali e animerà SpazioVINILE con interviste a espositori e collezionisti.

Il Macko Tattoo Shop è una vera e propria galleria d’arte moderna, ha sede in un locale storico nel centro di Bari, nel quale ospita mostre oltre a cinque moderne cabine per tatuaggi con uno staff di artisti al suo fianco.

L’ingresso è libero.

 

Le Notti del Borgo Antico, la rassegna di arte, cinema e musica che colora le notti di Bari Vecchia


Le notti di Bari Vecchia si riempiono di arte, cinema e musica e si preparano ad offrirvi una serie di appuntamenti culturali dedicati alla bellezza delle immagini, dei suoni e delle opere d’arte. L’evento, promosso e organizzato da Vallisa Cultura Onlus, si svolgerà in due sedi storiche della città vecchia, Santa Teresa dei Maschi e Vallisa

Tra gli eventi di questa settimana segnaliamo Musica in Vallisa, il segmento dedicato alla musica d’autore pugliese, con la direzione artistica di Kekko Fornarelli. Domenica 28 gennaio, alle 19.30 Abel Maxwell (voce e pianoforte) feat. Kekko Fornarelli (sintetizzatori e samples). 

L’ingresso per ciascuno degli appuntamenti della rassegna «Le notti del Borgo Antico» è riservato ai possessori della tessera socio Vallisa Cultura Onlus (costo 5 euro).

Per tutte le informazioni relative alle rassegne di cinema, arte e musica si può chiamare l’infotel 337.832.542.

 

 

In bici alla Fiera dei Fischietti

Domenica 28 gennaio Fiab Bari Ruotalibera organizza una gita in bici al Casale di Pacciano, lungo l’asse viario tra di Ruvo e Trani.

Si tratta di uno dei primi Casali di cui si ha traccia, citato per la prima volta come Papianus super Trane, in un diploma di concessione del 789, in cui si fa riferimento ad alcune case
rurali appartenenti a dei servi palatini, e ad un certo Guaderisio longobardo.

All’interno del Casale vi è la Chiesa di Ognissanti risalente al XI secolo e alcune fabbriche ad uso abitativo. A circa 100 m si può scorgere la Chiesa di S. Angelo. Dopo il restauro il Casale è stato affidato all’Associazione Trekking Astrofili Physis, con l’obiettivo di farne un osservatorio astronomico. Al termine del percorso si raggiungerà la chiesa di Sant’Adoeno. Quindi frugale colazione, prima di ripartire in bici per Bari.

L’appuntamento è alle ore 8.00 alla Stazione Centrale di Bari; partenza in treno da Bari alle ore 8.18. arrivo a Molfetta alle 8.47 e rientro in bici con arrivo a Bari verso le ore 16.00.

Lunghezza del percorso in bicicletta 70 km con difficoltà bassa.

Il costo, comprensivo di assicurazione, treno e visita guidata, è di Euro 8,00 per i soci e i non soci alla prima escursione.
Per informazioni contattare il capogita al 338 3118834.

 

Visita guidata in Grotta a Curtomartino – Acquaviva delle Fonti

La pro-loco di Acquaviva delle Fonti organizza il primo appuntamento del 2018 con la Visita guidata in grotta, tra i fenomeni del carsismo murgiano e la storia millenaria dell’uomo. Il sito è unico nell’area della Murgia ed è un significativo esempio di grotta carsica, la cui parte attualmente visibile rappresenta una minima porzione dell’estensione ancora da esplorare, già oggetto di frequentazione antropica nelle fasi del Paleolitico Superiore. Il percorso si snoderà all’interno con piccole tappe, durante le quali la guida illustrerà non solo i fenomeni legati al carsismo, ma anche le fasi che hanno portato alla frequentazione del sito.

Si parte alle ore 10.30 dall’Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti in Piazza Maria SS. di Costantinopoli n.16 arrivo alle ore 11.00 a Grotta di Curtomartino in contrada Curtomartino dove uno speleologo guiderà la visita all’interno della grotta per un Tour in grotta con caschetto e torcia della durata di 1 ora circa.

La partecipazione ha un costo di € 7,00 per adulti e € 4,00 per bambini under 10 e richiede prenotazione obbligatoria.

Per informazioni contattare l’Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti in Piazza Maria SS. di Costantinopoli 16 ad Acquaviva delle Fonti al 320 8836290.