Guida Weekend Bari: da Bari Social Kids & Teens a Carbonara nel 300 un altro weekend intenso per tutta la famiglia

di Barbara De Ruggieri

Eccoci cari amici, continua in questi giorni Bari Social Kids & Teens la manifestazione cominciata lo scorso 6 novembre e ideata per promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in occasione della ricorrenza mondiale legata alla sottoscrizione della relativa Convenzione ONU del 20 novembre del 1989. Il programma è rivolto a bambini e bambine, adolescenti, famiglie, insegnanti ed educatori con l’intento di coinvolgere attivamente i destinatari del programma attraverso la valorizzazione dei loro linguaggi e delle loro principali modalità comunicative ed espressive.

Venerdì 17 novembre si conclude il programma “Costruendo la Città Giocosa”, una serie di attività di gioco, laboratori grafici, espressivi e informativi sul tema della città, sulla sua agibilità e abitabilità, sul futuro urbano immaginato da bambini/e e ragazzi/e nei Centri servizi per le Famiglie di tutti i Municipi.

Sabato 18 novembre, dalle 9.30 alle 16.00, nel Centro servizi per le Famiglie di Carbonara, in via Costruttori di Pace, si terrà l’evento-gioco “Città Giocosa”, fondato su una simulazione sui diritti di cittadinanza. L’obiettivo è quello di realizzare con i/le ragazzi/e una città ideale e immaginare per essa delle regole, per viverla nel miglior modo possibile, praticando i fondamentali diritti di cittadinanza. L’attività prevede quattro fasi: la fondazione della città, le commissioni di lavoro cittadine, la definizione delle regole della città e un esperimento di “governo” urbano. Le mappe delle città e le regole di cittadinanza elaborate presso ogni Centro saranno poi presentate all’interno dell’evento finale, che riproporrà in forme laboratoriali più ampie le attività realizzate durante l’attività ludica svolta nei centri e si concluderà, al termine della giornata, con una grande assemblea cittadina cui saranno presenti dei rappresentanti delle istituzioni.

Chiuderà il programma organizzato dall’assessorato al Welfare l’apertura di un punto di accoglienza per genitori e bambini, fissata per il prossimo 20 novembre, in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Una piccola area giochi e baby pit stop con fasciatoio nel Comune di Bari per accogliere le famiglie e i bambini di diverse età, dove sostare prima dei colloqui sociali o delle richieste di servizi.

Tutte le attività sono libere, aperte e gratuite.

 

venerdì 17 novembre

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi 

Laboratori creativi per adulti

Venerdì 17 novembre iniziano i Laboratori creativi per adulti di SNUPI, sei incontri per pomeriggi in allegria. Mentre gli adulti si impegnano con addobbi e dolci natalizi, i bambini dai tre anni in su si divertono con le animatrici.

Per informazioni e prenotazioni chiamare al 389 6864281.

 

 

 

Lettera di San Nicola alle bambine e ai bambini

Venerdì 17 novembre, alle ore 10.00 la Fondazione Myrabilia con il patrocinio
e il contributo dell’Assessorato alle Politiche Educative Giovanili del Comune di Bari,
dell’Ufficio del Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia e di Coop Alleanza 3.0.  presenta la seconda edizione della lettera di San Nicola alle bambine e ai bambini e la mostra dal titolo “Una lettera di San Nicola per i diritti delle bambine e dei bambini”, allestita all’interno delle gallerie commerciali degli Ipercoop di Bari Japigia e Bari Pasteur.
I bambini e le bambine delle scuole che aderiranno all’iniziativa potranno rispondere alla
lettera di San Nicola, attraverso disegni, poesie ed elaborati di ogni genere.
L’ingresso alla mostra è libero e gratuito.

 

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA #NonTiScordarDiMelo 

Venerdì 17 novembre alle ore 17.00 si terrà la conferenza stampa di presentazione della attività di Spazio 13, che si terrà nei locali riqualificati della scuola Melo, in via Colonnello De Cristoforis 8, a seguire, dalle ore 19.00 ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica #Nontiscordardimelo.

#Nontiscordardimelo è la mostra conclusiva del concorso fotografico promosso da Spazio 13 e aperto a fotografi, fotoamatori, studenti, instagrammers che hanno documentato con immagini, frammenti visivi, punti di vista inediti un luogo del Libertà chiuso per anni che negli ultimi mesi è diventato Spazio 13, uno spazio di riattivazione culturale e di innovazione rivolto ai giovani di questa città. Il concorso ha permesso di raccogliere più di 300 immagini di come era l’ex Scuola Melo – Istituto comprensivo Quasimodo-Melo da Bari prima dell’inizio della sua trasformazione.

Visioni personali di scorci, memorie e testimonianze visive sono state per i progettisti di Spazio 13 un passaggio fondamentale prima di procedere nel lavoro di riqualificazione e ridisegno di questo luogo così ricco di storie e segni del passato. Aprire la ex Scuola Melo alla cittadinanza dopo anni di chiusura è stato per Spazio 13 la prima importante azione progettuale e di ascolto, imprescindibile per la costruzione di qualsiasi progetto sul territorio.

Durante l’inaugurazione verranno consegnati i premi ai quattro fotografi vincitori per le categorie Fotografia (primo e secondo premio), Under 18 e Instagram.

 

Novello Sotto il Castello 2017
Dal 17 al 19 novembre si terrà la nona edizione di Novello sotto il Castello, la tre giorni che farà di Conversano la capitale dell’enogastronomia pugliese.  Dopo il successo degli scorsi anni, la manifestazione è pronta ad accogliere gli amanti del buon vino e del buon cibo nel centro storico della cittadina del SudEst Barese. Trenta cantine, 50 espositori food, 30 spettacoli itineranti, concerti e oltre 100 volontari.

Lungo il percorso all’interno del centro storico di Conversano, saranno dislocati gli stand degli espositori wine e food (Corso Morea, Piazza XX Settembre, Piazza Castello, Piazza Conciliazione e Anfiteatro Belvedere). Le 30 cantine, dal Foggiano al Salento, metteranno a disposizione dei visitatori il meglio della loro produzione vitivinicola, sempre nel segno del vino novello. Non mancheranno le proposte più tradizionali, come il primitivo, la malvasia e il negroamaro.

A completare l’offerta food and wine, le Caldarroste di Novello sotto il Castello: negli stand di Corso Morea, Piazza Castello e Piazza Conciliazione, i visitatori potranno degustare le squisite caldarroste da abbinare al vino scelto.

Ai classici banchetti enogastronomici si alterneranno poi quelli dei maestri artigiani che daranno vita ai Mercatini dell’artigianato e della hobbistica.

A questa edizione partecipa inoltre l’Ipsseoa – Ipss DeLilla di Polignano e Conversano: i ragazzi del plesso Alberghiero si dedicheranno alla mescita dei vini negli stand delle cantine mentre quelli del Professionale allestiranno uno spazio culturale e musicale sulla scalinata del Monastero di San Benedetto.

Torna, infine, dopo il successo dello scorso anno, il Novello Circus – Il Circo di Novello Sotto il Castello: artisti di strada, clownerie e giochi acrobatici dedicati a grandi e piccini si alterneranno nell’area dell’Anfiteatro Belvedere anche nelle ore mattutine di domenica 19 novembre.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.novellosottoilcastello.it o scrivere a info@novellosottoilcastello.it

 

La Festa del cioccolato Artigianale a Martina Franca

Da venerdì 17 a domenica 19 novembre a partire dalle 10.00 Martina Franca ospita in piazza XX Settembre la Festa del cioccolato, tre giorni ricchi di degustazioni, giochi, laboratori e creazioni artigianali di maestri pasticceri e cioccolatieri.

Il protagonista indiscusso della manifestazione è il cioccolato artigianale che, diversamente da quello industriale, è senza aggiunta di additivi e conservanti, quindi, proposto “fresco” dal produttore al consumatore, e conserva in se tutto il profumo e la fragranza del cioccolato “vero”.
Nella “Festa del Cioccolato di Martina Franca” i visitatori potranno giudicare di persona la squisitezza di questo alimento allo stato genuino proposto con originali e svariate ricette, e soprattutto dalle diverse forme, passando dagli antichi attrezzi dei mestieri, alle borse e scarpe di marca per le donne più fashion, fino ai pupazzi Disney e le riproduzioni dei beniamini dei bambini più recenti.
Naturalmente come ogni Festa che si rispetti tra gli stand del cioccolato ci saranno una serie di attività ludiche ed artistiche, per i bambini il “Choco Play” con percorsi volti a far conoscere ai e far “toccare con mano” ai bambini il dolce alimento per la sana cultura del cioccolato e, per i più grandi, una serie di performance ad opera di valenti Maestri Cioccolatieri.

sabato 18 novembre

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi 

Penso dunque Suono 

Presso Meridie 140 sabato dalle ore 10.30 quinto appuntamento con il Laboratorio di Lettura filosofico-Musicale per bambini condotto da Mariella Procaccio e Virginia Sassaroli.

Il laboratorio è composto da cinque incontri rivolti ai bambini dai 7 ai 12 anni. Integrando l’ascolto delle parole  con quello dei suoni i bambini attraverseranno linguaggi diversi, identificando luoghi, concetti e personaggi. Voce e chitarra li porteranno ad entrare nelle loro emozioni per poi esprimerle in musica con piccoli strumenti musicali.

Per informazioni telefonare al 3476064210 – 3478451529 . 

 

Storie d’arte

Presso Meridie 140 sabato dalle ore 17.00 continuano le Storie d’arte. Si parlerà di Gustave Klimt per scoprire la vita e le opere di questo straordinario artista. I bambini osserveranno immagini e lavoreranno anche con la foglia d’oro e la tecnica del mosaico!

Il costo della partecipazione al singolo incontro è di lettura animata sarà di 10,00 euro a bambino, mentre il pacchetto di 5 incontri ai Baby Lab 35,00 euro.
Per informazioni chiamare al 347 6064210.

 

Carbonara nel 300

Un weekend di magia e divertimento in puro stile medievale ci aspetta a Carbonara di Bari, un fantastico viaggio nel passato tra cavalieri, falconieri e sapori antichi. Carbonara nel 300 rievoca la distruzione del piccolo casale di Carbonara avvenuta nel 1349 per mano degli ungari, determinati a vendicare l’assassinio di Andrea I d’Angiò voluto da Giovanna I di Napoli.
Rivalutazione del territorio, ricerca storica, partecipazione attiva della cittadinanza sono gli obiettivi di questo percorso rievocativo volto a far conoscere la storia di un territorio abitato sin dal VIII – IX secolo d.c., come dimostrano i numerosi ritrovamenti fatti nel corso degli anni.

Si comincia sabato 18 novembre alle 17.00 con il Corteo di timpanisti e sbandieratori per le vie di Carbonara, dalle 18.30 Giocoleria e mangiafuoco, Musica medievale, 
Falconeria e Spettacoli teatrali.

Domenica 19 novembre si riparte alle 9.00 con l’Apertura del villaggio e nuove attività. Alle 13.00 Locande aperte per il pranzo e nel pomeriggio ancora tanto divertimento con giochi, musiche e danza.

Per maggiori informazioni visitare il sito scaricare la brochure.

Il Teatro Petruzzelli apre le porte ai visitatori

Anche questo sabato sarà possibile partecipare al tour alla scoperta del teatro Petruzzelli: visite guidate alla scoperta del teatro. L’ingresso avrà un costo di € 5,00 per gli adulti e € 1,00 euro per bambini, studenti e disabili (gratis per l’accompagnatore del disabile) e il botteghino aprirà 30 minuti prima dell’inizio del tour. Il teatro sarà visitabile solo sabato alle 13.00.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 0809752810 o spedire una mail a visiteguidate@fondazionepetruzzelli.it

Che cos’è un libro?

Sabato 18 novembre alle ore 17.30 l’APS Verde Meraviglia presenta il laboratorio creativo Che cos’è un libro? presso la libreria Culture Club Cafè in via N. Van Westerhout 71 a Mola di Bari.

Il programma del laboratorio creativo prevede la realizzazione di un prototipo di libro, concepito, progettato e realizzato interamente dai bambini. Questo progetto prende le mosse dallo studio sul libro inteso come oggetto versatile, multiforme, multimateriale. Quanti aspetti possiamo attribuirgli, come possiamo progettarlo perché somigli al prototipo che immaginiamo?

Il laboratorio è aperto ai bambini dai 5 agli 8 anni su prenotazione. Tutto il materiale necessario sarà fornito dallo staff di Verde Meraviglia.

Per informazioni su costi e prenotazioni scrivere a verdemeraviglia@gmail.com

 

Festival Letterario delle Periferie Urbane “Chi legge arriva primo” 

Il Festival Letterario delle periferie Urbane “Chi legge arriva primo” sabato 18 novembre alle ore 19.00 varca la soglia del Liceo Scientifico “Gaetano Salvemini” in via Prezzolini 9 a Bari, punto di riferimento didattico e culturale del quartiere Japigia di Bari, per l’evento Leggere è proteggersi.

Ospite della serata sarà l’attrice barese Daniela Baldassarra, nota al pubblico per i suoi spettacoli teatrali incentrati sul tema serissimo della violenza sulle donne ma affrontati con piglio farsesco. L’incontro sarà occasione per discutere dei diritti femminili in vista della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita per il 25 novembre di ogni anno.

 

domenica 19 novembre

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi

Il Coro dei Bambini

Presso l’Officina Orffiana delle Arti in Viale Japigia n. 131/D a Bari domenica dalle ore 17.00 ci sarà una prova aperta per la creazione del Coro dei bambini di Bari.

Per partecipare chiamare al 392 283 2068

 

Visita guidata con itinerario degli Antichi Mestieri
Il Circolo Acli Dalfino organizza domenica 19 novembre una visita guidata con itinerario degli antichi mestieri della Città vecchia di bari. Ddurante la passeggiata sarà possibile vedere i luoghi in cui una volta erano presenti le antiche botteghe de “u Stagnare”, “u Munaforbece”, “la Pizzellara”, “la Vammare”, “u Materassare”, “u Cudde le le carvune”, a dò stevene le nevire”, “Rosine de le Caldare”. Durante il percorso saranno narrate poesie, storie e leggende legate a questi personaggi. Partenza alle ore 10.30 da Piazza Cattedrale, 28 e termine presso il Sottano de “comà Jiannine” in Piazzetta S. Marco dei Veneziani per un momento conviviale con degustazione di taralli e vino locale.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al 080 5210355.

 

Man Ray a Conversano

Domenica 19 novembre Fiab Bari Ruotalibera organizza una speciale pedalata attraverso le campagne del sud barese alla volta di Conversano per dare modo di visitare la mostra allestita nel Castello “Man Ray – L’uomo infinito” titolo tratto dall’opera che sarà esposta, l’Homme Infini’ del 1970 che contiene in sé tutto il senso della complessità e profondità della ricerca artistica di Man Ray e sembra voler suggerire di gettare uno sguardo sull’amplissima produzione di questo artista nella sua totalità. Ai piedi del Castello ci sarà anche la sagra del novello cui eventualmente aderire.
Quindi frugale colazione e via verso Mola per rientrare a Bari prima dell’imbrunire.

Raduno alle ore 8.15 a Parco 2 Giugno, Viale Einaudi a Bari; partenza da Bari alle ore 8.30 con arrivo a Conversano per le ore 11.00 circa. Rientro in bici con arrivo a Bari alle 16.00 circa. Lunghezza del percorso in bicicletta 70 Km, difficoltà media.

Il costo è di Euro 3.00 per i soci e i non soci alla prima escursione.
Per informazioni contattare il capogita al 338 777 9756.