Torre a Mare, mai più di domenica

Lo scontrino del drink a Torre a Mare

Per una volta consentitemi di raccontare una disavventura della domenica che non riguarda i nostri piccoli ma tocca il portafoglio, oggi più che mai sempre più vuoto.

Ero in compagnia di un amico, che da Milano è sceso nella nostra magnifica Bari per un week end di relax e per godere della bellezza del nostro mare.

Lo scontrino del drink a Torre a Mare
Lo scontrino del drink a Torre a Mare

Nonostante la giornata un po’ uggiosa, decidiamo di prendere il 12 e di raggiungere dal centro città l’ex frazione di Torre a Mare. Camminata di rito sul molo e poi sosta al bar per un drink. Ripeto drink: un alcolico per lui, acqua tonica per me e poi taralli, arachidi, olive. Bene, anzi male: non le avessi mai chieste, mi sono costate 8 euro solo quelle.

Lo scontrino alla fine recitava 23 euro per due persone: Torre a Mare è un posto bellissimo, speciale per me, ma questi prezzi così simili alla Terrazza Aperol in piazza Duomo sinceramente non li capisco. Sarà stata la cadenza chiaramente milanese del mio ospite e la mancanza di inflessione barese nella mia parlata a far gonfiare lo scontrino?

 

Io intanto, ho fatto una brutta figura con il mio ospite, l’ha fatta Torre a Mare e l’ha fatta l’intera Bari.

(giudicate voi dallo scontrino)