Guida Weekend Bari: torna Domenica al museo e tante feste di Carnevale!

di Barbara De Ruggieri

Torna la Domenica al museo! Tanti i musei, castelli e parchi archeologici di Bari e dintorni pronti ad accogliere le famiglie con interessanti e divertenti iniziative!

Oltre 450 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno liberamente cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale.
Nella Provincia di Bari:

  • Museo nazionale archeologico di Altamura via Santeramo, 88 – Altamura
  • Castello svevo di Bari piazza Federico II di Svevia, 4 – Bari
  • Museo e Pinacoteca d’Arte Medievale e Moderna della Città Metropolitana di Bari
  • Corrado Giaquinto” Via Spalato 19 – Bari
  • Palazzo Simi Strada Lamberti, 1 – Bari
  • Galleria nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna” via Giandonato Rogadeo, 14 – Bitonto
  • Museo nazionale archeologico di Gioia del Colle piazza dei Martiri del 1799, 1 – Gioia del Colle: visite guidate  ore 10:00 – 11:30 – 15:30 – 17:00
  • Parco archeologico di Monte Sannace Strada Provinciale 61 – Gioia del Colle – Turi Km 4, 5 – Gioia del Colle: visita guidata ore 10:00
  • Museo nazionale Jatta piazza G. Bovio, 35 – Ruvo di Puglia

 

Venerdì 2 febbraio

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi 

Art attack da Meridie 140 sempre più Family!

Venerdì 2 febbraio un altro splendido laboratorio di Art attack da Meridie 140: i portaoggetti per per abbellire le stanzette e conservare oggetti e segreti!

Per le mamme una proposta super: mentre i bambini saranno occupati nel laboratorio, a disposizione per tutte un Salotto di psicologia estetica a cura di Stefania Curci del centro Kaleida in via Putignani 241 ( a due passi da Meridie). 

Uno spazio in cui scoprire le tecniche make-up flash e i segreti dei professionisti del settore beauty, approfondire il mondo dei “colori amici” per ogni donna in base ai propri colori naturali, confrontarsi sui temi dell’immagine corporea e della cura di sé.  

Contributo laboratorio 10,00 euro; salotto estetico gratuito.

Per informazioni e prenotazioni telefonare a 3476064210

A mani libere: un’opera collettiva e una chiamata alla cooperazione

Continua fino al 17 febbraio al fortino  Sant’Antonio sarà allestita la mostra/laboratorio “A MANI LIBERE”, che proporrà un allestimento di sculture in Malta di Geris, dipinti eseguiti secondo l’antica tecnica iconografica del maestro d’arte Maria Pierno.

L’evento è realizzato da Casa atelier MALTA DI GERIS arte-design in collaborazione con la cooperativa sociale ULIXES, le associazioni ANSPI Santa Annunziata e TRACIALAND Europa-Italia e col patrocinio gratuito del Comune di Bari, dell’Arcidiocesi Bari – Bitonto e della Pontificia Basilica di San Nicola.

La mostra si arricchirà di un’opera realizzata con i ragazzi della città vecchia di Bari e degli elaborati in Malta di Geris realizzati, durante il laboratorio didattico di manipolazione, dai bimbi del Circolo d’infanzia 1° settore, che fa capo alla dirigente scolastica Rossella Peparello.  L’esposizione è funzionale alla introduzione ai laboratori, che di fatto rappresentano il nucleo portante dell’evento.

L’obiettivo di questi incontri formativi sarà quello di suscitare, attraverso l’espressione creativa, un’attenzione alla “cosa bella” e alla “cosa di tutti” facendo diventare protagonisti di un’azione gli stessi partecipanti.  Il frutto di questi laboratori sarà una grande opera collettiva: un mosaico in Malta di Geris. Un’opera unica e realizzata dalle mani di quanti si saranno fermati anche solo per un incontro in laboratorio. La realizzazione collettiva dell’opera sarà anche un invito a partecipare ad una seconda azione volontaria: portare a casa una tessera del mosaico, contribuendo con una donazione in favore del fondo per il recupero dei beni artistici. Un segno di partecipazione alla “cosa di tutti”, custodendo a casa propria parte di un un’opera collettiva.

Durante l’intero periodo espositivo saranno organizzati  incontri dedicati alla relazione fra cultura della bellezza, rigenerazione sociale e lavoro. I laboratori, di fatto, rappresenteranno quasi un’azione dimostrativa a sostegno dei temi oggetto di discussione. Un’azione di impegno sociale finalizzata ad offrire sostegno e sollecitazioni ai giovani della città vecchia e non solo. L’attività laboratoriale cercherà anche di stimolare il recupero di una cultura della manualità passando attraverso la cultura della bellezza come linguaggio. Tutto ciò si inquadra in quella che può essere intesa come un’azione di recupero di una scuola di arti e mestieri in chiave contemporanea.

L’attività didattica per la realizzazione del mosaico collettivo si svolgerà nei pomeriggi infrasettimanali, dal lunedì al venerdì,  dalle ore 17.00 alle 19.00. Grazie alle potenzialità espressive della Malta di Geris, materiale naturale e duttile , saranno organizzati anche alcuni laboratori correlati che arricchiranno la proposta formativa durante l’intero periodo espositivo, come “Art-design MDG “– progettare con la Malta, “Varchi di Puglia “ – presentazione del libro e modellazione del sasso che racconta, “Legno e Malta” – intarsio creativo, “Bari multietnica souvenir” – realizzazione di un souvenir  per raccontare insieme di una città multiculturale ed accogliente quale è  Bari.

I sabato e le domeniche, invece, si terranno gli incontri tematici. Il 4 febbraio 2018 ore 18.00, dal titolo La Bellezza nell’arte, affronta il tema dell’espressione artistica quale strumento per originare e veicolare bellezza.

A chiusura dell’evento, sabato 17 febbraio, sarà presentata l’opera collettiva, dagli stessi partecipanti al laboratorio.

 

A Bari la visita guidata serale della Candelora 

Il circolo Acli – Dalfino organizza per venerdì 2 febbraio, festività della Candelora, una visita guidata serale, con ultima visita ai Prresepi della Città Vecchia. A termine del percorso, sosta nella bellissima Chiesa di San Giuseppe a Bari vecchia dov’è presente il Gesù Bambino di Praga poi, presso l’antico Sottano de “Comà Jiannine” in Piazzetta S. Marco dei Veneziani, si deporrà il Presepio con piccolo momento conviviale a base di ragù alla barese con “brasciole” accompagnato da vino locale e a termine “lotteria di Gesù Bambino della Strenna”.

Partenza alle ore 18.00 da Piazza Cattedrale, 28. Per informazioni e prenotazioni telefonare a 080 5210355.

 

La festa del cioccolato a Monopoli 

Dal 2 al 4 febbraio si svolgerà a Monopoli la Choco Amore, una prima e golosissima edizione della Festa del Cioccolato Artigianale.

Nella splendida Piazza Vittorio Emanuele a Monopoli i Maestri cioccolatieri daranno sfoggio del meglio della loro produzione, offrendo un’ottima partenza per i festeggiamenti del Carnevale. Questa produzione rigorosamente artigianale, tramandata da padre in figlio è gestita secondo gli antichi principi della scelta accurata della materia prima ed ogni pezzo realizzato diventa un pezzo unico. Sui banchi si potranno trovare borse, scarpe, macchine fotografiche, personaggi dei cartoni animati, manette, pistole ed antichi attrezzi dei mestieri tutto rigorosamente in cioccolato.

Gli stand dei Maestri Cioccolatieri con i loro gustosi e sani prodotti apriranno la manifestazione venerdì 2 mattina dalle ore 10.00 e per tre giorni accoglieranno in piazza golosi provenienti da tutta la città e non solo, pronti a degustare e fare scorta dell’ottimo cioccolato artigianale.

Assolutamente da non perdere i laboratori didattici per bambini sulla lavorazione del cioccolato, realizzati durante le mattine, gratuiti ed aperti a tutti i bambini che vogliono approfondire e conoscere la storia del loro alimento preferito.
Sempre per i bambini e per il loro coinvolgimento all’arte delle lavorazioni artigianali, saranno realizzati i Choco Play, giochini di pittura e manipolazione sempre a tema cioccolatoso.
Abbinare laboratori didattici per bambini, dimostrazioni pratiche per adulti, Choco Play, attività di intrattenimento con lo staff di animazione di livello, rende questa kermesse unica nel suo genere.

 

Ad Acquaviva delle Fonti visite guidate, laboratori didattici per bambini e degustazioni di prodotti locali 
Visite guidate, laboratori didattici per bambini e degustazioni di prodotti locali, totalmente gratuiti per tutti.
Partono le attività on-site gratuite organizzate dall’Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti a seguito dell’avvio della qualificazione e del potenziamento del servizio di Informazione e accoglienza turistica.
Le attività riguarderanno la valorizzazione delle eccellenze storico-artistiche presenti nel nostro Centro antico, mediante visite guidate ai pozzi, ai monumenti e all’Ecomuseo “Luoghi dell’Acqua e della Terra”, ma anche laboratori didattici per bambini, visite al museo dell’Abito Sognare e perdersi negli abiti di un tempo e per la prima volta negli ambienti interni di Palazzo de Mari, sede municipale.
Si tratta di un calendario articolato, che vedrà coinvolti i weekend fino al 1 Aprile 2018, in cui sarà possibile partecipare gratuitamente con l’obbligo di prenotazione.

Ecco il programma di questo Weekend
VENERDI 2 FEBBRAIO ORE 09.30
CON LE MANI IN PASTA: laboratori didattici su gastronomia, storia e tradizioni dedicati ai più piccoli
SABATO 3 FEBBRAIO ORE 18.30
TRA SACRO E PROFANO: Visita guidata al centro antico di Acquaviva, ai pozzi e all’Ecomuseo “Luoghi dell’Acqua e della Terra”
DOMENICA 4 FEBBRAIO ORE 18.00
TRA ABITI DI UN TEMPO: Visita al museo dell’Abito “Sognare e perdersi negli abiti di un tempo” con degustazione finale

 

 

Sabato 3 febbraio

Dal mondo Familyfriendly di Barideibimbi 

Letture da tavola da Meridie

Sabato da da Meridie 140 via alle Letture da tavola!!! Tutti i bimbi insieme per preparare spremute, pane e marmellata e macedonia e sedersi intorno ad un tavolo leggere storie, colorare e mangiare in compagnia.

Contributo laboratorio 7,00 euro.

Per informazioni e prenotazioni telefonare a 3476064210

 

 

Progettiamo il giardino al Parco Gargasole

Nell’ambito delle attività promosse dal Comune di Bari per il nascente Parco Gargasole, le associazioni Garden Faber e Paesaggi Meridiani organizzano sabato 3 febbraio dalle 10.00 presso l’Urban Center di Bari il laboratorio di coprogettazione del giardino.
Tutti i partecipanti collaboreranno mediante un approccio creativo alla stesura del progetto del giardino e delle isole di paesaggio, inclusi gli interventi di piantumazione di nuove essenze vegetali da realizzare collettivamente alla fine di febbraio attorno alle giovani querce piantate qualche settimana fa.

 

 

L’Angolo della Caperucita Roja alla Libreria Quintiliano

 

Sabato 3 febbraio alle ore 17.00 letture animate per bambini a cura di Barbara De Palma: Ma dov’è il Carnevale?

Lettura e sfilata con premiazione della maschera più bella

Prenotazione obbligatoria. Età consigliata dai 5 ai 7 anni.
Per informazioni telefonare al 080 5042665

Domenica 4 febbraio

“La vita da gatto” alla Casa di Pulcinella

Domenica 4 febbraio alle ore 18.00 sarà la narrazione di Ferruccio Filipazzi, alla Casa di Pulcinella, ad accompagnare grandi e piccini dentro “La vita da gatto”, storia randagia di lotta e di crescita. Insomma, storia di vita. Uno spettacolo di racconto, essenziale e dal profumo metropolitano e pure antico, firmato nell’allestimento da altri due grandi del Teatro e della miglior televisione per i ragazzi: Tinin Mantegazza e Natale Panaro.

Biglietti in vendita on line su www.bookingshow.it e presso tutti i punti vendita bookingshow oppure alla biglietteria del teatro dal lunedì alla domenica ore 10,00 – 13,00 e da 1 ora prima dello spettacolo
Costo del biglietto alla singola giornata € 8,00. Ingresso gratuito per i bambini fino a 3 anni non compiuti. Per informazioni telefonare a 080 5344660

 

Carnevale Bitettese 2018
Il G.A.P. (Gruppo Attività Polivalenti), con il patrocinio della Città di Bitetto organizza domenica 4 febbraio il Carnevale Bitettese.
Dalle ore 10.30 fino alle 13.00 gran divertimento per tutti i bambini con giocoleria, sculture di palloncini, baby-dance e tante sorprese con l’organizzazione del GAP.
Ingresso Libero.
Per info rivolgersi presso la sede del GAP in via Beato, 107 – Bitetto o telefonare al  339 3643250